CV Resume Logo
Currículum vitae > Come elaborare un Curriculum Vitae

Come elaborare un Curriculum Vitae


Le informazioni riportate devono essere chiare, concise ed esposte in forma logica, senza errori grammaticali o punti ambigui per il lettore.

Un selezionatore generalmente non impiega più di 10 secondi per decidere se proseguire nella lettura di un Curriculum Vitae e circa 30 secondi per leggerlo e scegliere di convocare un candidato per un colloquio oppure no. NON DIMENTICARLO!

Prima di redigere e inviare il Curriculum Vitae è consigliabile porsi una serie di domande.

Le risposte a tali domande creeranno il Curriculum Vitae in modo quasi automatico:

- Cosa sta cercando l’azienda e/o il selezionatore?

- Quali capacità è necessario sviluppare e utilizzare nel posto di lavoro?

- Quali risultati e funzioni in precedenti posti di lavoro ho espletato che mi possono tornare utili a realizzare il lavoro a cui aspiro?

- Possiedo una preparazione accademica specifica?

- Conosco delle lingue straniere?

- Possiedo altre esperienze personali che mi abbiano aiutato a sviluppare dterminate abilità e capacità e a risolvere diversi problemi? (per esempio viaggiando da solo in un paese straniero, collaborando con una ONG, assumendo responsabilità all’università, ecc.)

- Che tipo di ruolo è adatto a me? Mi piace lavorare da solo o in gruppo? Sono una persona creativa o preferisco ricevere istruzioni per sviluppare un determinato progetto?

- Che cosa mi è piaciuto del posto di lavoro precedente? Quali aspetti o funzioni non ritengo consone alla mia personalità?

- Quali sono i motivi per cui desidero cambiare posto di lavoro?

- Sii sempre onesto nel risponderti: non mentire ma non scendere nei dettagli e non presentare in modo negativo l’azienda per la quale hai lavorato, i tuoi ex colleghi o il tuo precedente datore di lavoro.

- Ci sono periodi di inoccupazione all’interno del mio percorso professionale? Come posso spiegare tali periodi in modo vantaggioso? Che cosa ho appreso e quali abilità ho utilizzato viaggiando, ad esempio, o prendendomi cura dei miei bambini, cercando lavoro per molto tempo, ecc.?

Organizza le risposte per sezioni, ad esempio:

1. Quali sono i miei obiettivi? Quale livello di responsabilità cerco?

2. Riassumi le tue abilità, capacità e le conoscenze acquisite.

3. Esperienze.

4. Studi / formazione.

5. Uso di programmi informatici / Internet.

6. Lingue.

7. Punti di interesse che desidero sottolineare.

Quando scrivi il curriculum devi tener presente ciò che desideri comunicare: le informazioni contenute devono essere rilevanti al fine di ottenere un colloquio di lavoro, inizialmente, e successivamente dimostrare di essere il candidato idoneo per il posto di lavoro offerto.

Devi mettere in risalto gli interessi e le inclinazioni attinenti al posto di lavoro a cui aspiri; ad esempio, sottolinea la tua passione per la lettura se il posto di lavoro ha a che fare con i mass media o il tuo interesse per lo sport se desideri lavorare presso una compagnia sportiva. Al contrario, nel caso in cui ti dedichi al volontariato e ti piaccia adoperarti per il prossimo, inoltrando una domanda di impiego nell’ambito delle vendite è possibile che il selezionatore non ti ritenga adatto al ruolo per la grande competitività tipica del settore commerciale, dove al primo posto non sono sempre le persone ma gli obiettivi di vendita.